Ripensare le homepage con le slideshow

Scopriamo perché è bene valutare se utilizzare una slideshow nella home del tuo sito.

Ripensare le homepage con le slideshow

Una delle richieste più popolari è quella di includere una slideshow o una gallery nella homepage. 
Mentre in precedenza si volevano concentrare più contenuti possibili nell’area “above del fold” (quella visibile senza scorrere la pagina) ora è invece consigliabile articolare il proprio contenuto nella pagina. Ecco perchè vi suggeriamo di ripensare le homepage con le slideshow

Alcuni spunti per capire se la slide ci è davvero utile:

1.Visualizzazione delle slide molto basse
È probabile che la maggior parte delle volte le diapositive della presentazione della home page non vengano nemmeno visualizzate dagli utenti. A seconda degli studi presi in esame i dati cambiano leggermente. Ma sono tragici: in buona sostanza se ci sono dei click (ed è un grosso se) saranno tutti concentrati sulla prima slide. Le statistiche dicono che siamo sotto all’1% di click. Studi di A/B test sostengono che la presenza di uno slideshow riduce le conversioni, perlopiù in quanto inducono frustrazione nell’utente.

2. Riluttanza al banner
Numerosi test effettuati con sistemi di eye tracking mostrano che gli slideshow in generale ricevono poca attenzione da parte degli utenti. L’attenzione tende a spostarsi sul fatto che c’è uno slider e non sul contenuto effettivo. Inoltre gli utenti percepiscono gli slider come fossero dei banner pubblicitari e quindi tendono a considerarli come privi di contenuti reale ma solo dei veicoli promozionali.

3. Messaggio confuso
Quando si hanno più messaggi diversi l’attenzione si diluisce al punto da rischiare che l’utente non memorizzi i messaggi.

4. User Experience e SEO danneggiate
Le prestazioni di un sito possono peggiorare nel caso in cui, ad esempio, uno slideshow di 5 immagini full screen viene preferito a un’immagine sola. L’aumento dei tempi di caricamento peggiora l’esperienza utente ma anche le performance nelle ricerche su Google.

Anche Yost SEO, il famoso plugin di indicizzazione di WordPress esprime un parere negativo sugli slider, proprio perché non hanno alcun valore per la SEO e il caricamento di Javascript aggiuntivi rallenta le performance. I cursori inoltre, spesso diversi per forma e posizione confondono l’utente.

Ripensare le homepage con le slideshow. Cosa fare?

Homepage con singola “hero image” con un aggiornamento dei contenuti
Una soluzione semplice ed efficace è creare una sezione di apertura del sito che sia invitante e che abbia un contenuto chiaro e significativo.
Si può inoltre considerare di schedulare una variazione della sezione su base periodica. Questa opzione è tecnicamente semplice da realizzare, se graficamente ben impostate rende l’appeal del sito tutt’altro che obsoleto e cosa importante bypassa gli aspetti negativi dello slider.

Proporre subito i contenuti
E’ una proposta drastica e prevede l’apertura del sito, anche nella parte “above the fold” con una serie di contenuti appositamente articolati. Questo ovviamente eliminando la classica immagine “hero” di apertura.

Ora che abbiamo fatto il punto sul “fattore slider” sei pronto a riconsiderare il look della tua homepage? Se hai bisogno di qualche idea chiedi a noi!

Scopri di più su AppWebGrafica